About

Talvolta capita di associare il concetto di responsabilità a quello di dovere. E il dovere, come si sa, seppure importante, è difficile e faticoso, quando non addirittura noioso.

Il senso del dovere in alcune circostanze può essere utile ma non crea nulla. Si risponde a un dovere quando non si hanno motivazioni proprie. Si ‘deve’ quando altri hanno deciso per noi, e noi ci adeguiamo. Questa concezione comune della responsabilità sembra avere poco, pochissimo a che fare con il piacere.

Eppure, in senso giuridico, il termine “responsabilità” fa riferimento alla funzione sociale dell’individuo di rispondere agli altri, alla collettività e alla legge delle proprie scelte e delle proprie azioni.

Nel concetto giuridico di risposta agli altri è presente il senso della volontà e della relazione. La volontà è un principio creativo e la relazione è il senso sociale della volontà.

Volontà e relazione, a differenza del dovere, sono due concetti affini al piacere. Volere qualcosa di valore riconosciuto e condiviso da altri è senza dubbio fonte di piacere, oltre che spinta creativa e motore d’azione.

Ecco, il tema di questo blog è una specie di “piacere della responsabilità”. Non perché chi scrive sia particolarmente responsabile. Ma pittosto perché mi piace andare a caccia di persone e di esempi che facciano venire voglia di crescere. E’ questo il filo che cerco, un po’ Arianna e un po’ funambolo, lo avvolgo nella matassa di questo blog.
Parlerò di persone, di italiani, che da regioni diverse del nostro Paese, e in ambiti differenti, hanno voluto le scelte che hanno fatto e hanno risposto di esse godendo della responsabilità che ciò comporta senza contarne il prezzo.

In questo blog non si commemora nessun eroe né alcuna vittima, ma si ricordano le persone e il loro lavoro per il piacere e la passione con cui è stato svolto.

L’idea di associare la responsabilità al piacere non è tutta farina del sacco di chi scrive, ma proviene dal bagaglio delle riflessioni del Gruppo della Trasgressione (www.trasgressione.net), di cui faccio parte.

Proverò a offrire questa chiave di lettura su vari argomenti a chi avrà la curiosità e la pazienza di leggermi.

Sofia

 

Annunci

Un pensiero su “About

  1. Responsabilità appare come un deciso impegno verso Altri, piacere come il soddisfacimento dei propri bisogni ed oltre.
    Coniugare insieme le due parole trovo sia emblematico di un desiderio di costruire l’accettazione di Sé non prescindendo dal necessario indispensabile bisogno di costruire efficaci relazioni con Altri.
    Basilare ed essenziale in questo mondo a distanze ridotte in cui con la breve lunghezza tra il nostro occhio e il telefonino si costruisce una relazione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...